Moneta da 2 lire con l'ape: un vecchio cimelio che può valere un tesoro. Potresti averlo in casa

Moneta da 2 lire con l’ape: un vecchio cimelio che può valere un tesoro. Potresti averlo in casa

Moneta da 2 lire con l’ape: un vecchio cimelio che può valere un tesoro. Potresti averlo in casa

La lira si sa, ha segnato un’epoca, è rimasta nel cuore ma soprattutto nella testa di molti Italiani. Una delle monete sicuramente più compiante al mondo, con la quale molti hanno costruito a dir poco un legame emotivo, infatti per molti il passaggio all’euro è stato alquanto traumatico. Scopriamo questo conio, che in questa sua versione vale tantissimo agli occhi dei numismatici

Moneta da 2 lire con l'ape: un vecchio cimelio che può valere un tesoro. Potresti averlo in casa
Credit: Adobe

Moneta da 2 lire con l’ape: un vecchio cimelio che può valere un tesoro. Potresti averlo in casa

La lira ha segnato generazioni, ha attraversato svariati periodi storici, crisi, guerre e ripresa è stato il nostro segno distintivo all’estero ed è stata anche una moneta dal grande valore storico per le rappresentazioni su di essa raffigurate che ancora oggi sono molto ricercate nel mondo del collezionismo che ne esalta il valore.

Il web oggi ha dato supporto ed ha avvicinato in modo considerevole molti utenti al mondo del collezionismo, così da scambiarsi informazioni e dritte su vecchi esemplari di moneta magari un tempo poco considerate.

Guardando tra le vecchie lire troviamo una moneta da 2 lire risalenti al 1953 dal nome “olivo” , proprio riconducibile al disegno impresso su di un lato della moneta mentre sull’altra troviamo un’ape simbolo della laboriosità. Questa moneta è stata prodotta fino al 1959 e successivamente solo a scopo di collezione.

Sembra strano ma le edizioni coniate prettamente per collezionismo ad oggi ,se in condizioni perfette si aggirano sui 15 max 30 euro a pezzo, ma il discorso è ben diverso per le prime edizioni della moneta risalente il 1953, infatti queste monete a seconda della condizione refertata si aggirano tra €300 e €1300.

Esiste però una versione coniata nel 1958 riprodotta in soli 125 Mila pezzi che ha un valore particolare per i collezionisti, infatti nel caso fosse ritrovata vale almeno €500. Molti appassionati del settore ne sono alla ricerca,smaniosi di inserirla tra le loro collezioni. Questo esemplare è visto dai collezionisti come una pietra preziosa capace di far riaffiorare nella mente dei fortunati possessori ricordi di epoche ormai passate.

Se siete tra i fortunati possessori di una di queste monete, potete metterla all’asta sui siti specializzati come Etsy o Ebay, e magari, farci un bel po’ di soldi, o tenerle come investimento per il futuro. Buona ricerca!