Riempire la caffettiera senza sporcare. Il trucchi che non conoscevi

Riempire la caffettiera senza sporcare. Il trucchi che non conoscevi

Riempire la caffettiera senza sporcare. Il trucchi che non conoscevi

Per moltissimi italiani la prima faccenda la mattina è preparare una bella moka colma di caffè. Non c’è niente come il rumore del caffè che sale, la mattina. E poi vuoi mettere il profumo? Per molti è proprio quell’aroma che si spande per casa a spingerli a lasciare il tepore delle coperte, se no non si muoverebbero proprio dal letto. Oggi andremo ad apprendere un piccolo ma utile trucco per riempire la moka sporcando il meno possibile, vediamo come!

Riempire la caffettiera senza sporcare. Il trucchi che non conoscevi

Riempire la caffettiera senza sporcare. Il trucchi che non conoscevi

È un rito che conosciamo tutti e tutti rispettiamo con religiosa devozione. L’unico problema, però, è che preparare il caffè, specie se siamo di mattina e abbiamo i minuti contati, può rivelarsi una faccenda non proprio pulita, con la polvere di caffè che tende a spandersi dappertutto e a sporcare irrimediabilmente.

Ma c’è un modo molto semplice per evitare questo consueto disastro mattutino. Bastano un bicchiere di carta o di plastica e un paio di forbici. Si taglia via il fondo del bicchiere e poi la parte superiore la si infila nel filtro della caffettiera.

In buona sostanza, così facendo possiamo versare la polvere di caffè senza che questa si perda oltre il bordo della moka, quindi senza sporcare il piano di cucina. Una volta versato tutto il caffè che vogliamo, non abbiamo che da sfilare piano piano il bicchiere e poi richiudere la moka avvitando la parte superiore della caffettiera, quella col manico.

Come avete potuto apprezzare leggendo queste poche righe, si tratta di un “trucchetto” davvero semplice ma anche efficace per limitare al massimo il potenziale effetto caos del caffè mattutino.

Chiaro che il segreto sta nello sfilare il bicchiere senza spargere la polvere di caffè sul tavolo di cucina, ma basta avere un minimo di mano ferma e il gioco è fatto.

Un’altro piccolo trucchetto è quello di inserire il filtro della caffettiera (ben asciutto) nel barattolo contenente il caffè, affondare il filtro nel caffè e successivamente ruotare leggermente a destra ed a sinistra continuando a fare una lieve pressione; quando estrarremo il nostro filtro dal barattolo dovrebbe essere ben pieno, o al massimo, sarà necessario aggiungere solo un altro po’ di caffè con un cucchiaino.