Per chi ha questa malattia meglio evitare di mangiare banane

Per chi ha questa malattia meglio evitare di mangiare banane

Per chi ha questa malattia meglio evitare di mangiare banane

Lo sapevate che chi soffre di questa determinata malattia deve fare attenzione alle banane? Solitamente il personale medico le sconsiglia alle circa 537 milioni di persone che hanno questa malattia, vediamo di cosa si tratta all’interno dell’articolo di oggi!

Per chi ha questa malattia meglio evitare di mangiare banane

Per chi ha questa malattia meglio evitare di mangiare banane

La banana contiene varie proprietà organolettiche, è povera di sodio e di grassi saturi, e contiene molte vitamine come la C e la B6, contiene molte fibre, potassio, ed è molto ricca di amido, carboidrati e zuccheri.

Nel 2020 su Internet sono iniziati ad arrivare alcuni dati che risalivano ad uno studio fatto dal Dottor David Unwin, un medico di famiglia che lavora presso uno studio del NHS a Southport, nel Merseyside, che riguardavano la cura sull’obesità e il diabete; è emerso che ogni qual volta si mangia una banana, essa equivale a mangiare sei cucchiaini di zucchero.

Questa notizia creò del panico tra i pazienti che soffrivano di diabete, fare legittimo dunque chiedersi: questo frutto è sicuro per chi soffre di questa patologia?

Innanzitutto vediamo cos’è la glicemia, essa è la quantità di zucchero – e cioè il glucosio – che è contenuta nel sangue, il cibo è la maggior fonte di glucosio, e per questo chi ha il diabete deve assolutamente conoscere l’apporto glicemico che ha ogni alimento e deve prendere coscienza che i livelli di questi parametri dopo ogni pasto andranno ad aumentare, soprattutto se contengono molti carboidrati.

L’indice glicemico

L’Istituto Superiore di Sanità ci dice che l’indice glicemico (IG): “è un valore che esprime la rapidità con cui gli alimenti contenenti carboidrati fanno aumentare la concentrazione di glucosio nel sangue (glicemia)“, per esempio gli alimenti che hanno un indice glicemico basso avranno un punteggio inferiore a 55.

Il carico glicemico (CG), invece è un parametro che va a stabilire l’impatto che un pasto ha sulla glicemia, il giusto valore di CG invece non deve andare a superare un range che si trova tra 0 e 19 (da 0 a 10 il valore è classificato come “basso”; da 11 a 19 “medio).

Quindi non preoccupatevi, non dovete eliminare completamente la banana dai vostri pasti, ma dovrete mangiarne semplicemente solo metà al giorno per non incorrere in problemi.