Moneta da 1 centesimo: se hanno questo difetto valgono migliaia di euro. Controlla le tue

Moneta da 1 centesimo: se hanno questo difetto valgono migliaia di euro. Controlla le tue

Moneta da 1 centesimo: se hanno questo difetto valgono migliaia di euro. Controlla le tue

Ci sono in circolazione ben 5mila esemplari di monete da 1 centesimo con un errore dal valore strabiliante. L’errore di conio le ha rese da collezione e ora tutti sono alla ricerca di questa moneta da 1 centesimo tra le tasche e il portamonete.

Moneta da 1 centesimo: se hanno questo difetto valgono migliaia di euro. Controlla le tue

Moneta da 1 centesimo: se hanno questo difetto valgono migliaia di euro. Controlla le tue

La classica moneta da 1 centesimo che chiunque dimentica in tasca, in borsa o nel portamonete con la convinzione che “non serva”. Eppure un errore di conio ha reso questa moneta ricercata dai collezionisti di tutta Italia e non solo.

In realtà l’errore è doppio, sia nell’effige e sia nelle sue dimensioni, diventando così da collezione. Sino a qualche tempo fa valeva sui 6mila euro, mentre oggi il suo valore è cresciuto proprio perché quasi introvabili o poco riconoscibili.

La parte più divertente è che siamo pieni di questi centesimi e non sappiamo se tra loro ci sia la moneta da 1 centesimo con l’errore. Tra i 5mila esemplari ancora in circolazione, siamo sicuri che potremmo scovarne anche solo uno in luoghi impensabili della propria casa con un valore sino a 2500 euro.

La Zecca ha commesso due errori, come anticipato. Il primo è il simbolo e il secondo riguarda le dimensioni che le rende similari ai 2 centesimi. Sopra questa moneta non c’è Castel del Monte ma la Mole Antonelliana: un grandissimo errore da parte della Zecca!

Con questa disattenzione e tutte le monete che sono state prodotte, il valore arriva sino a 6mila euro per gli esemplari in ottimo stato di conservazione. Le Banche confermano che questo centesimo con l’errore ha un valore di 2500 euro, anche se qualcuno può arrivare sino a 3mila euro pur di averne una.

Il nostro consiglio è di osservare bene tutte le monete da un centesimo: se sono grandi come la moneta da 2 centesimi e hanno il simbolo della Mole Antonelliana, ecco che abbiamo trovato quella con l’errore da collezione.