Infortuni domestici: perché conviene tutelarsi con l'Inail. Ecco cosa devi sapere

Infortuni domestici: perché conviene tutelarsi con l’Inail. Ecco cosa devi sapere

Infortuni domestici: perché conviene tutelarsi con l’Inail. Ecco cosa devi sapere

È in scadenza a fine mese la possibilità – per chi fosse interessato – di chiedere la cosiddetta “assicurazione per le casalinghe\i”. Talvolta non ci pensiamo, ma assicurarsi in casa può essere un’azione molto intelligente poiché gli incidenti domestici sono purtroppo all’ordine del giorno. Soprattutto la platea femminile, che trascorre tante ore in casa tra pulizie domestiche e a far da mangiare: sono proprio loro le categorie più a rischio infortunio. In questo modo anche loro possono sentirsi tutelate\i grazie al pagamento di una piccola somma. Scopriamo tutto all’interno dell’articolo di oggi!

Infortuni domestici: perché conviene tutelarsi con l'Inail. Ecco cosa devi sapere

Infortuni domestici: perché conviene tutelarsi con l’Inail. Ecco cosa devi sapere

Bisogna tenere presente però che c’è tempo solo fino al 31 gennaio di quest’anno per chiedere la polizza, e tutti i coloro che fossero interessati, dovranno espletare richiesta in tempi brevi. Ci sono poi coloro che hanno l’obbligo di provvedere a questa assicurazione in maniera obbligatoria, ma vediamo di quale categoria stiamo parlando.

In via teorica bisogna dire che l’assicurazione INAIL in realtà sarebbe obbligatoria per tutte quelle categorie che lavorano in casa e non hanno altre tutele di questo genere. Dunque stiamo parlando di: casalinghe a tempo pieno, studenti o pensionati. Parliamo in linea teorica perché purtroppo ancora molte persone sottovalutano questa opportunità e decidono di non assicurarsi per gli incidenti in casa, quando poi basterebbero pochi euro per essere coperti per qualsiasi evenienza che, ad oggi, espone sempre di più le persone al rischio infortunio,

È proprio in casa che si registrano numeri tra i più alti per quel che riguarda gli infortuni più o meno gravi, e che recano disagio alle persone. Aggiungiamo che, in alcuni casi si può arrivare anche alla perdita della vita durante i lavori domestici. L’assicurazione cosiddetta “delle casalinghe”ammonta ad euro 24 da versare.

Al momento la possibilità di richiedere la vantaggiosa polizza è circoscritta al 31 gennaio, e non sappiamo se ci saranno eventuali proroghe. Chiaramente consigliamo a tutti coloro che trascorrono molte ore in casa tra le varie faccende domestiche di provvedere a questa tutela che spesso e volentieri seppur sottovalutata può rivelarsi quanto mai provvidenziale.