Il corpo delle mamme: i segni della gravidanza senza i filtri delle riviste glamour

Il corpo delle mamme: i segni della gravidanza senza i filtri delle riviste glamour

modelli proposti dalla televisione, dai giornali e più in generale dai media non corrispondono quasi mai alla realtà, eppure danno inizio ad un processo psicologico nella mente dello spettatore che induce a rifiutare il proprio corpo e dunque a desiderare un modello irreale, photoshoppato.

Nell’ultimo decennio questa tendenza ha colpito nuove vittime, le madri. Non è raro osservare donne incinte o nel periodo immediatamente successivo al parto fare sfoggio di fisici invidiabili perfino ad una teenager.

Il corpo delle mamme: i segni della gravidanza senza i filtri delle riviste glamour

Ma questa non è la realtà e ne sa qualcosa Jade Beall, fotografa americana che – dopo aver vissuto il trauma del cambiamento del proprio corpo in seguito ad una gravidanza – ha deciso di ribellarsi ai falsi modelli inculcati dai media attraverso i loro potenti mezzi di persuasione.

È nato così The Bodies of Mothers: A Beautiful Body Project, una raccolta di ritratti sinceri, senza filtri, di donne che mostrano con orgoglio o semplicemente senza vergogna i segni lasciati dalla gravidanza, dall’aver portato in grembo il proprio figlio senza il timore delle frivolezze che i giornali tentano quotidianamente di far passare come aspetti essenziali per la vita di una donna.

La raccolta non ha richiesto particolari attenzioni in fase di post-produzione, perché semplicemente ritrae le donne così come sono. Smagliature, minore elasticità della pelle, chili in più e così via. I “difetti” a cui, nella realtà, molte donne aspirano ma che, allo stesso tempo, possono rivelarsi avversi al benessere psichico nel momento in cui lasciamo insinuarsi nella nostra vita le foto di una celebrità sostenuta da uno stile di vita fuori dall’ordinario e soprattutto dagli artisti nella manipolazione delle immagini.

Visti i suddetti modelli comminati con una certa insistenza dai media di massa, The Bodies of Mothers ha fatto notizia in tutto il mondo, finendo in evidenza sulle pagine principali dei maggiori siti presenti online e stimolando un’importante riflessione tra le donne. Nella speranza che, grazie a questo lavoro, in molti abbiano imparato a distinguere la realtà dalla fantasia.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *