Lavandino o scarichi otturati? Ecco i trucchi green per liberarli

Lavandino o scarichi otturati? Ecco i trucchi green per liberarli

Lavandino o scarichi otturati? Ecco i trucchi green per liberarli

Oggi andremo a scoprire qual’è il miglior metodo per poter sturare il lavandino e gli scarichi in modo ecologico, senza dover per forza fare uso di prodotti che vanno ad inquinare l’ambiente che ci circonda.

Lavandino o scarichi otturati? Ecco i trucchi green per liberarli

Lavandino o scarichi otturati? Ecco i trucchi green per liberarli

Purtroppo è capitato a tutti di dover sturare wc e lavandini, non è di certo una bella cosa da fare però ci tocca; anche perché ritrovarsi con il wc o il lavandino intasato non è una bella situazione, spesso è un’operazione che facciamo da soli per evitare di telefonare l’idraulico anche perché facendo così cerchiamo di risparmiare qualche soldino.

Molte persone però solitamente utilizzano i prodotti chimici che si trovano nei supermercati, che però vanno a contribuire all’inquinamento delle falde acquifere e del terreno, invece chi chiama l’idraulico va a spendere molti soldi quando poi, magari, in casi non estremamente gravi possiamo risolvere tranquillamente da noi.

Cercare di prevenire

Per poter tenere sempre lo scarico pulito dovete versare all’interno del sale grosso e l’acqua calda, ma adesso andremo a vedere i vari metodi fai da te per sturare lo scarico.

  1. L’Aceto più il Bicarbonato, bisognerà versare una tazza di aceto e bicarbonato nello scarico otturato e aspettare qualche minuto che faccia il suo effetto, dopodichè dovrete risciacquare con l’acqua calda;
  2. Sale e bicarbonato, basterà versare 4 cucchiai di entrambi gli ingredienti e versare subito dell’acqua bollente per permettergli di sciogliersi;
  3. L’Aceto, dovrete farne bollire 1 litro e versarlo pian piano nello scarico, poi dovrete aspettare qualche ora prima di poter utilizzare nuovamente il lavandino.

Altrimenti ci sono anche altri metodi un pò più inusuali ma comunque molto efficaci:

1.Le bibite gassate, però fate attenzione a non utilizzarle sempre altrimenti potrebbero portare alla corrosione delle tubature;

2.Il detersivo per i piatti, dovrete versarne ½ bicchiere e lasciarlo agire un pò così andrà a sciogliere i resti del cibo;

  1. Il bagnoschiuma o lo shampoo, basterà versare ½ bicchiere e lasciato agire per un pò.

Invece come disgorgante naturale si può utilizzare questo preparato: 

vi servirà 1 litro di acqua, 500 ml di aceto di vino bianco e 5 cucchiai di sale grosso, dovrete riscaldare prima solo l’aceto e poi l’acqua insieme al sale, e poi versare l’aceto e il sale nello scarico e subito dopo l’acqua altrimenti si intaserà lo scarico.

Invece per poter sturare il wc dovrete prendere una grande pentola con l’acqua bollente e versarla all’interno, così facendo si dovrebbero andare a togliere gli ingorghi, e potete anche utilizzare lo spazzolino per il wc facendo dei movimenti veloci dall’alto verso il basso per aiutare lo scorrimento dell’acqua e liberare più velocemente lo scarico.

Sono tanti i metodi da poter utilizzare, sempre meglio quelli  naturali che quelli chimici.