Addio multe da autovelox: Ecco l'app che può salvarti il portafogli

Addio multe da autovelox: Ecco l’app che può salvarti il portafogli

Addio multe da autovelox: Ecco l’app che può salvarti il portafogli

È disponibile sul Play Store una comodissima app per Android (il sistema operativo di Google per il mobile) che dà modo di tenere sotto controllo la velocità permessa per ogni tratto di strada e quindi di evitare multe dovute ai sistemi “tutor” fissi e mobili dislocati sulla rete viaria del Bel Paese; inoltre l’app è in grado di segnalare tempestivamente la presenza di apparecchiature di rilevamento, salvaguardando così il portafogli dell’automobilista. Scopriamo tutto nelle prossime righe!

Addio multe da autovelox: Ecco l'app che può salvarti il portafogli

Addio multe da autovelox: Ecco l’app che può salvarti il portafogli

Si sa, il tutor è un sistema che calcola la velocità media tenuta dall’automobilista in un determinato tratto di strada. Una telecamera prende la targa e l’ora del transito all’inizio del segmento controllato e un’altra rileva gli stessi dati all’altra estremità del tratto “incriminato”: siccome è noto quanto è lungo quel tratto di strada, il calcolo della velocità media è presto fatto e se questa è superiore al limite stabilito scatta la multa e in caso anche la decurtazione dei punti sulla patente.

Mai più problemi con gli autovelox: con questa app puoi dire addio alle multe

Ma non ci sono solo i tutor. Ormai da qualche anno, infatti, su tutto il territorio italiano ci sono i cosiddetti autovelox. Si tratta di dispositivi collocati al bordo della carreggiata che hanno la capacità di calcolare la velocità istantanea dell’utente. Se l’automobilista supera il limite, viene scattata una foto alla targa e il comando della polizia municipale (o della stradale) provvede a recapitare la multa.

Ma niente paura: adesso, per evitare brutte sorprese, è stata lanciata un’applicazione ad hoc.

Si chiama Autovelox Italia di Eifrig Media, l’app anti autovelox che può semplificare la vita dell’utente della strada.

È disponibile gratis su Play Store e permette di misurare la velocità media con la quale vengono percorsi certi tratti autostradali. L’applicazione sfrutta il GPS dello smartphone e permette di tenere traccia della velocità di percorrenza. Non solo. rileva i tutor e dà consigli circa la velocità che bisogna tenere in quel determinato tratto di strada per evitare brutte sorprese.

Ma c’è di più. Il software permette infatti di settare allarmi che segnalano quando il guidatore supera fino a tre limiti di velocità personalizzabili. Sono coperti tutti i tratti con Tutor della rete autostradale italiana.

Gli aggiornamenti sono automatici e pressoché in tempo reale, per quanto riguarda eventuali sistemi collocati ex novo. Tra l’altro, questa app è una delle più votate dagli utenti per la sua efficacia.

Il lato negativo è che questa app andrà ad incrementare – anche se di poco – il consumo di batteria dello smartphone, visto che per funzionare richiede di tenere sempre attivo il GPS.