Se hai questa età puoi smettere di pagare il canone rai

Se hai questa età puoi smettere di pagare il canone rai

Se hai questa età puoi smettere di pagare il canone Rai

Il canone Rai è un imposta stabilità su chi è in possesso di televisori o radio, diciamo che in qualche modo é una tassa da pagare in cambio della fruizione dei contenuti dei canali Rai televisivi e radiofonici. Ma chi ha superato una certa età deve ancora pagarla? Scopriamolo insieme

Se hai questa età puoi smettere di pagare il canone rai

Se hai questa età puoi smettere di pagare il canone Rai

Sembra proprio che il 2022 sarà l’ultimo anno in cui pagheremo il canone nella bolletta dell’energia elettrica perché la commissione Europea ha giudicato impraticabile questa metodologia proprio perché contrasta con il principio di mercato libero dell’energia al quale i cittadini possono rivolgersi. Quindi dal 2023 il canone non potrà più essere in bolletta grazie a degli accordi firmati anche dall’Italia con la commissione Europea.

Esiste una categoria di persone che per dato anagrafico non sono più tenuti a pagare il canone, ma andiamo a scoprirlo.

Stiamo parlando degli over 75 che hanno un ISEE pari a €8000 infatti sono esenti dal pagamento.Questa è un’agevolazione concessa agli anziani che hanno redditi da pensione bassi e in questo modo si cerca di venirgli incontro.

Vediamo il comunicato dell’Agenzia delle Entrate: “I cittadini che hanno compiuto 75 anni, con un reddito annuo proprio e del coniuge non superiore complessivamente a 8.000 euro e senza conviventi titolari di un reddito proprio (fatta eccezione per collaboratori domestici, colf e badanti), possono presentare una dichiarazione sostitutiva (sezione I dell’apposito modello) con cui attestano il possesso dei requisiti per essere esonerati dal pagamento del canone TV.”

Ricordiamo che il canone Rai in passato aveva un costo fisso di €117 per poi arrivare a €90 ai giorni nostri, sembra proprio che dallo scorporamento della bolletta potrebbe esserci un vantaggio ulteriore, infatti sembra proprio che potrebbe ulteriormente abbassarsi l’importo del canone che a questo punto tornerebbe ad essere pagato con una bolletta a parte come già avveniva anni fa.

Spesso si è sperato che venisse del tutto abolito ma sembra un’operazione al quale impossibile.