Vecchi gettoni telefonici: alcuni sono rari e possono valere migliaia di euro

Vecchi gettoni telefonici: alcuni sono rari e possono valere migliaia di euro

Vecchi gettoni telefonici: alcuni sono rari e possono valere migliaia di euro

Tra i vecchi gettoni telefonici ce ne sono alcuni che ad oggi sono diventati molto rari e possono valere tantissimi soldi, siete curiosi di sapere qual è? Andiamo a scoprirlo insieme!

Vecchi gettoni telefonici: alcuni sono rari e possono valere migliaia di euro

Vecchi gettoni telefonici: alcuni sono rari e possono valere migliaia di euro

Chi trova uno di questi gettoni potrebbe farci una vera e propria fortuna; tanti anni fa essi venivano utilizzati per telefonare nelle cabine telefoniche che ormai oggi non vengono più usate, quindi questi gettoni, insieme alle vecchie lire sono considerati rari e di valore.

I primi gettoni in assoluto vennero creati dalla STIPEL, che in seguito è diventata la SIP (Società Italiana per l’Esercizio delle Telecomunicazioni) nel 1927, essi vennero creati perché dovevano essere utilizzati alla Fiera Campionaria di Milano di quello stesso anno, poi in seguito vennero usati per giocare ad alcuni videogiochi e per poter telefonare nelle famose cabine.

Il materiale di cui erano fatti i gettoni era rappresentato da un mix di rame, nichel e zinco, e il loro colore era ramato. Una delle particolarità dei gettoni è la scanalatura che si trova centralmente, che venne creata su questi esemplari nel 1945, su un lato c’era scritto Gettone Telefonico, mentre sull’altro la data e l’anno in cui è uscito.

I gettoni sono stati in commercio dalla fine degli anni ‘50 fino ad arrivare al 2001, e diciamocelo, non è stata colpa dell’Euro a farli sparire. Già negli anni ‘80 era sorta una “crisi” per questi gettoni, e infatti al loro posto vennero realizzate le not schede prepagate telefoniche che venivano usate sempre nelle cabine e che molti di voi ricorderanno.

Ma quanto costava acquistare un gettone? 

Fino al 1959 valevano 30 lire, invece tra il 1964 e il 1972 per poterlo acquistare ci volevano almeno 45/50 lire, invece negli anni ‘80 per acquistare un gettone bisognava pagare 100 lire, ed infine fino ad arrivare al 2001, con la cifra aumentata a 200 lire.

Uno dei gettoni molto rari è quello della STIPEL del 1927 che ad oggi vale circa 85€, di seguito vi elencherò alcuni dei gettoni rari:

1.Numero 7110 può valere fino a 70€;

2.Numero 7412 può valere fino a 50€;

3.Numero 7304 può valere fino a 60€;

4.Numero 7607 l’anno non è pervenuto e il suo valore è dai 10 ai 30€;

5.Numero 7706 può valere fino a 12€.

Però se vi ritrovate ad avere questi gettoni e li avete conservati in fior di conio vi assicuro che il loro valore si moltiplicherà per 10. Alcuni esemplari rarissimi sui siti di e-commerce già vengono piazzati a quasi 2000 euro!