Ti piace startene per i fatti tuoi? Quasi certamente sei una persona intelligente

Ti piace startene per i fatti tuoi? Quasi certamente sei una persona intelligente

Ti piace startene per i fatti tuoi? Quasi certamente sei una persona intelligente

Ami stare da solo e passare lunghi periodi in solitudine? Se la gente ti vede strano sappi che in realtà sei assolutamente normale anzi, sei intelligente. A dirlo è la scienza! Scopri perchè e cosa hanno scoperto i ricercatori leggendo questo articolo!

Ti piace startene per i fatti tuoi? Quasi certamente sei una persona intelligente

Ti piace startene per i fatti tuoi? Quasi certamente sei una persona intelligente

L’intelligenza porta alla solitudine: ecco la ricerca

A dirlo è una ricerca condotta da due psicologi, Satoshi Kanazawa della London School of Economics e Norman Li della Singapore Management University.

I ricercatori hanno analizzato usi e comportamenti di 15 mila giovani adulti con un’età compresa tra i 18 e i 28 anni e hanno scoperto che essere intelligenti porta ad apprezzare la solitudine.

Lo studio ha voluto esaminare il comportamento dei giovani oltre e verificare la loro intelligenza attraverso un test. I dati sono stai poi intrecciati con informazioni circa la densità di popolazione nell’area in cui i soggetti vivevano e il modo in cui i soggetti soddisfatti hanno riferito di sentirsi con le loro vite.

Nel complesso, i partecipanti che vivevano in aree meno popolate hanno riferito di sentirsi più felici, mentre quelli con punteggi QI elevati che vivevano nelle stesse aree si sentivano meno soddisfatti.

Dallo studio si è evito come le persone intelligenti si sentano meno soddisfatte della loro vita mano mano che trascorrono più tempo con gli amici. Queste strane abitudini dimostrano che sei anche più intelligente della maggior parte.

Lo studio e la connessione con il passato

Pubblicato sulla rivista British Journal of Psychology, lo studio  intitolato “Country roads, take me home… to my friends: How intelligence, population density, and friendship affect modern happiness” rivela che più una persona è intelligente più ama passare del tempo da sola. I ricercatori chiamano questo la “Teoria della Felicità della Savana”.

Il motivo di questo riferimento è semplice: nel passato l’uomo viveva in tribù. Fare parte di un gruppo facilitava la sopravvivenza. Al tempo stesso le persone più intelligenti si emancipavano perchè erano in grado di provvedere in autonomia al loro sostentamento.

Ma questo non è l’unico motivo: le persone intelligenti sono focalizzate a raggiungere i loro obiettivi e ad ampliare i loro studi.