Ritardo pagamento bollo: quali problemi possono insorgere?

Ritardo pagamento bollo: quali problemi possono insorgere?

Ritardo pagamento bollo: quali problemi possono insorgere?

Si sa che il bollo auto é una delle imposte più odiate dagli italiani, di fatti è tra le imposte più contestate e criticate dagli automobilisti. Purtroppo però è un appuntamento fisso al quale non ci si può sottrarre. All’interno di quest’articolo andremo a scoprire le problematiche legate alla disaccortezza nei pagamenti di questo tributo

Ritardo pagamento bollo: quali problemi possono insorgere?

Ritardo pagamento bollo: quali problemi possono insorgere?

Probabilmente anche lo Stato sa che questa tassa non è particolarmente gradita dai cittadini italiani, e forse per questo ha varato nuove condizioni per indurre al pagamento della stessa. Andiamo a vedere nel concreto cosa cambia per il bollo auto nel 2022.

Dunque, pur restando un dovere degli automobilisti assolvere al pagamento del bollo auto, questo continua a far discutere. La data di scadenza del bollo in genere è fissata immediatamente al mese successivo dell’immatricolazione del veicolo, e se in quella data il bollo non viene pagato, si incorrerà poi nel maturare interessi di mora.

Molte persone, per non dimenticare il pagamento del bollo scelgono la domiciliazione sul conto corrente bancario, in questo modo saranno sicuri di effettuare il pagamento entro il giusto termine. Per chi sceglie di pagare il bollo tramite addebito sul conto corrente, molte regioni italiane hanno predisposto uno sconto che va dal 10 al 15% quindi risulterebbe il metodo più inconveniente. Ma andiamo a vedere cosa accade ad oggi in caso di dimenticanza e mancato pagamento.

La dimenticanza per quanto riguarda il mancato pagamento del bollo può costare cara, infatti in progressione, più tempo si lascia trascorrere nel non corrispondere il dovuto, e più le sanzioni crescono. Si va inizialmente dall’aumentare degli interessi di mora su base periodica, ad arrivare sino al ritiro delle targhe e della carta di circolazione. Per arrivare però ad una sanzione così grave dovranno trascorrere tre anni dal mancato pagamento del bollo. Ricordiamo, per chi non lo sapesse, che esistono comunque dei veicoli esenti dal pagamento del bollo; e stiamo parlando dei veicoli elettrici, delle auto d’epoca e delle automobili destinate all’utilizzo e trasporto di persone disabili.