Ricordi le vecchie 10 lire? Controlla se hai questa: vale quasi 5000 euro

Ricordi le vecchie 10 lire? Controlla se hai questa: vale quasi 5000 euro

Ricordi le vecchie 10 lire? Controlla se hai questa: vale quasi 5000 euro

La lira è stata la moneta che ci ha fatto sognare, e che ha condotto l’Italia per tre secoli, le sue ricchezze ancora oggi sono ricercate in tutto il mondo. 

Ma siamo davvero a conoscenza delle sue ricchezze? La vecchia 10 lire quanto può valere adesso? E i collezionisti farebbero di tutto per averla tra le mani?

Sono queste le domande che ci poniamo, e oggi daremo una risposta.

Queste monete sono degli esemplari storici, che sono riconosciuti come delle perle rare da valorizzare sempre di più

Ricordi le vecchie 10 lire? Controlla se hai questa: vale quasi 5000 euro

Ricordi le vecchie 10 lire? Controlla se hai questa: vale quasi 5000 euro

La lira come dicevamo prima ha condiviso con l’Italia 3 secoli, dall’unità d’Italia fino all’arrivo della moneta unica europea nel 2002. 

In queste epoche storiche abbiamo visto scoppiare le guerre, l’instillare regimi dittatoriali, il progresso, la povertà e la sua ripresa. 

L’Italia è sempre stata accompagnata dalla lira in ogni fase storica che ha vissuto, sempre accanto a lei e nel cuore e nell’anima di tutto il popolo italiano.

Cade l’attenzione sulle due versioni della vecchia 10 lire, fino al 2002 questa moneta non valeva nulla, queste monete hanno accompagnato il popolo italiano dal 1946 al 2002. 

La 10 lire denominata Ulivo, viene chiamata così per via dell’immagine raffigurata su uno dei due versi, l’altra invece rappresenta il cavallo alato Pegaso. Coniata con un materiale che si chiama Italma nel 1946 come prima volta, le dimensioni erano di 29 mm e di 3 grammi di peso. La prima moneta fu coniata con la solita scritta “prova”, il primo esemplare del 1946 ad oggi viene venduto a circa 500 euro se è conservata bene, altrimenti il prezzo va dai 200 ai 350 euro.

Però i collezionisti sono interessati maggiormente alla moneta che è uscita nell’anno dopo, e cioè nel 1947 – se si tratta di esemplare è in ottime condizioni – vale circa 1700 euro, in alcuni casi ci sono state vendite all’asta su Ebay o Etsy che l’hanno battuta a circa 4500 euro! E nel momento in cui stiamo scrivendo se ne trova ancora qualcuna a questi prezzi su questi siti.

Un’altra moneta importante è quella che raffigura la Spiga prodotta tra il 1951 e il 1956  e tra il 1965 e il 2001. Le dimensioni di questa moneta sono 23,3 mm con un peso di 1,6 grammi. La versione della 10 lire con la Spiga che viene collezionata di più è quella del 1954, che in ottime condizioni vale circa 100 euro. Per il momento le altre versioni valgono meno di 30 euro. 

Un altro esemplare molto importante è quello che è stato coniato nel 1991 con un errore ben visibile, e cioè che il lato del rovescio è capovolto, i pezzi coniati sono stati 5 milioni. 

La vecchia 10 lire si fa ancora sentire ad alta voce, e i collezionisti cercano sempre di accaparrarsela. Anche in prospettiva di investimento per il futuro.