Perché il vostro cane vi guarda mentre fa i suoi bisogni? Non lo avreste mai pensato!

Perché il vostro cane vi guarda mentre fa i suoi bisogni? Non lo avreste mai pensato!

Ogni proprietario di cane ha assistito almeno una volta (ma anche più volte) alla seguente scena: durante la passeggiata per consentire al cane di soddisfare i propri bisogni fisiologici, quando arriva il momento tanto atteso, l’amico peloso comincia ad annusarsi intorno nervosamente, poi ruota un paio di volte, poi si mette in posizione; invece di concentrarsi, però, ci fissa senza staccare un attimo lo sguardo da noi. Vi siete mai chiesti il motivo di questo sguardo profondo, che sembra penetrare nella nostra anima proprio quando… il cane fa la cacca?

Perché il vostro cane vi guarda mentre fa i suoi bisogni? Non lo avreste mai pensato!

Qualche anno fa alcuni ricercatori hanno studiato a lungo il rapporto che lega il cane al suo padrone, e in particolare al contatto visivo che intercorre tra i due soggetti. Secondo i ricercatori, lo sguardo diretto tra cane e padrone ha effetti molti simili, se non identici, a quelli che si verificano tra i bambini e la propria madre. In altre parole, il cane vede il suo padrone come una mamma e di conseguenza il padrone percepisce il cane come un figlio.

Le cause di questo comportamento possono essere diverse. Esaminando per un determinato periodo alcune coppie cane-padrone, i ricercatori hanno potuto constatare che l’animale vede l’atto di defecare come un’azione positiva, da premiare, e dunque ricerca lo sguardo del suo “genitore” alla ricerca di ossequi e coccole.

Un’altra possibile spiegazione consiste nella richiesta di una conferma: “Va bene se la faccio qui?” – Se intuisce dallo sguardo del padrone che non vi è disappunto, allora prosegue senza timore di essere rimproverato.

Con questo sguardo profondo, il cane potrebbe tuttavia non essere alla ricerca di conferme né di elogi, ma al contrario di protezione. Quando siamo per strada i pericoli sono infiniti: dalle auto agli altri cani, dai passanti ai temuti gatti. Consapevole dei numerosi rischi, l’amico a quattro zampe fissa il padrone per assicurarsi che questi gli guardi le spalle, che lo protegga dalle insidie della strada.

Le diverse cause sono unite evidentemente da una certezza unica: che sia per un motivo o per l’altro, lo sguardo profondo nei confronti del padrone delinea una totale fiducia nella sua persona, diversa da tutte le altre e insostituibile.