Monete rare da 2€: questi esemplari possono arrivare a 15.000€

Monete rare da 2€: questi esemplari possono arrivare a 15.000€

Monete rare da 2€: questi esemplari possono arrivare a 15.000€

Andiamo a scoprire quali sono le monete da 2€ che possono avere un cospicuo valore grazie alla loro rarità.

Monete rare da 2€: questi esemplari possono arrivare a 15.000€

Monete rare da 2€: questi esemplari possono arrivare a 15.000€

Non solo le monete e le banconote delle vecchie lire possono valere tanto, ci sono anche alcune banconote e monete dell’euro che valgono altrettanto, soprattutto gli esemplari del nuovo conio possono avere un grande valore grazie ad alcune caratteristiche specifiche, vediamo quali sono.

Tutti i giorni tocchiamo queste monete, e a volte non ce ne rendiamo nemmeno conto del valore che hanno, le monete rare sono spesso quelle commemorative che vengono direttamente dall’Europa e sono state coniate per ricordare una persona o un evento importante.

Esse sono le più ricercate da tutti i collezionisti che non vedono l’ora di metterci su le mani per rivenderle a cifre spropositate o semplicemente per aggiungerle alla loro collezione di monete rare.

Qui vi lascerò un link di un video su Youtube del canale “rari di valore” che vi darà delle informazioni molto interessanti su questo argomento; ma adesso andiamo a vedere quali sono le monete da 2€ che valgono di più.

Le monete da 2 euro più rare

Le monete rare sono quelle che hanno degli evidenti errori di conio, o che hanno delle incisioni che sono riferite a determinati momenti commemorativi, oppure ci sono quelle che sono state coniate in quantità limitatissime.

Quando avrete nelle vostre mani una di queste dovete conservarla gelosamente, per poi poterla rivendere in seguito a chi vi offre di più sui siti di aste online.

Nel nostro Bel Paese le monete celebrative che sono state coniate sono davvero tante, e ad oggi possono valere molto, ad esempio la moneta da 2€ che è stata coniata dal 2007 al 2008 sono quelle celebrative del Trattato di Roma che al momento valgono solo 5€, ma andando avanti con gli anni possono aumentare il loro valore.

Una moneta da 2€ molto rara è quella commemorativa dell’UEM, su uno dei lati è raffigurata la figura umana stilizzata e sull’altro lato è raffigurato il logo dell’euro, e sulla parte superiore troviamo la scritta “UEM 1999-2009” che sarebbe la data che è andata a segnare il passaggio all’Unione Monetaria ed Economica, suddetta moneta vale più di 1000€.

Su Etsy ad esempio, è possibile trovare esemplari di monete rare da 2 euro tenute sott’occhio da decine di utenti, monete riportanti errori di conio molto rari come sbordature, o imperfezioni sullo stampo delle facciate. Molti di questi esemplari sono venduti con successo a  svariate migliaia di euro da fortunati possessori a detentori di collezioni private che, volta dopo volta, riescono ad annoverare tra le loro fila monete sempre più rare e prestigiose.