Dipendenza da social: assume una persona che lo schiaffeggia ogni volta che li apre
Credit: Newindianexpress

Dipendenza da social: assume una persona che lo schiaffeggia ogni volta che li apre

Dipendenza da social: assume una persona che lo schiaffeggia ogni volta che li apre

Di stranezze in giro per il web c’è ne sono tante ma quello che ha fatto Maneesh Sethi ha davvero del particolare: ha deciso di assumere una persona affinchè gli desse uno schiaffo ogni volta che usava Facebook. 

Vediamo di cosa si tratta.

Dipendenza da social: assume una persona che lo schiaffeggia ogni volta che li apre
Credit: Newindianexpress

Dipendenza da social: assume una persona che lo schiaffeggia ogni volta che li apre

Ti pago per darmi uno schiaffo

“Passavo troppo tempo su Reddit e Facebook ed era ora di smetterla,” racconta Sethi a VICE. “Dopo aver usato RescueTime (un applicazione di gestione del tempo), ho scoperto che sprecavo 19 ore al giorno, e ho capito che faccio schifo a concentrarmi da solo e che avevo bisogno di qualcuno che mi costringesse a impegnarmi. Così sono andato su Craigslist e ho inserito un annuncio intitolato ‘Dammi uno schiaffo se mi distraggo’, per cui offrivo una paga di 8 dollari l’ora.”

Sethi è un imprenditore indiano-americano che, come racconta lui stesso, nel 2012 ha deciso di assumere una persona affinchè gli facesse notare, con uno schiaffo, ogni volta che si distraeva con cose poco produttive, come andare su Facebook appunto.

La cosa è balzata subito agli onori delle cronache e ha attirato persino l’attenzione di Elon Musk, l’uomo più ricco del pianeta, che ha pensato bene di commentare un contenuto pubblicato da Sethi facendolo così diventare ancora più virale.

Un problema di molti

“L’esperimento ha un elemento di viralità naturale, perché è insolito e cerca di risolvere un problema che in tanti hanno o comprendono,” dice Sethi mentre commenta perchè le persone apprezzano e condividono il suo gesto. “È un sentimento ancora più diffuso oggi per via della pandemia e di come molti di noi non ne possono più dell’isolamento dato dal lavorare da casa.”

Soprattutto dopo i lockdown legati alla pandemia da COVID-19, il problema del “sprecare” tempo sui social è diventato ancora più pesante. Pensa che la gente passa, in media 2 ore e mezza ogni giorno sui social (i millennial). Un sacco di tempo se consideriamo che per i più si tratta di tempo “sprecato” e improduttivo.

Com’è nata l’idea di Sethi

Nel 2012 Sethi viveva a San Francisco, luogo in cui, anche a causa della popolarità della serie tv How I Met Your Mother, sono nate le sfide di prendersi a schiaffi. Basandosi su questo “gioco” Sethi ha avuto l’idea.

Stando a quanto rivela l’imprenditore, il metodo ha avuto successo. Sethi è riuscito ad aumentare di ben quattro volte la sua produttività.

“Mi ha insegnato che l’elemento sociale è più importante della paura di ricevere uno schiaffo, avere una persona con cui lavorare, scambiarsi idee, è ideale per concentrarsi e uscire dalla propria zona di comfort.”

 

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *