Chi sono i fictosessuali? Ecco le loro tendenze e cosa cercano

Chi sono i fictosessuali? Ecco le loro tendenze e cosa cercano

Avete mai sentito parlare dei fictosessuali? Andiamo a scoprire chi sono e cosa fanno.

Chi sono i fictosessuali? Ecco le loro tendenze e cosa cercano
Credit photo: The New York Times

Chi sono i fictosessuali? Ecco le loro tendenze e cosa cercano

Potrebbe sembrarvi  una cosa assurda, ma un ragazzo giapponese dell’età di 38 anni si è sposato con Hatsune Miku che è un avatar che rappresenta lo stile dei manga anime, che è apparsa sotto forma di ologramma, la stessa che abbiamo visto insieme a Lady Gaga.

Il ragazzo Akihiko Kondo è quindi sposato da 10 anni con questo ologramma che rappresenta Lady Gaga.

Hatsune ha indossato un virtuale abito bianco, mentre Akihiko ha preferito presentarsi con lo smoking, lui ha confessato che questa “relazione” lo ha salvato dalla depressione, anche se per molti potrebbe apparire come una cosa senza senso. Lui lo sa che la relazione non è reale, ma i sentimenti che prova verso di lei lo sono.

Il famoso giornale The New York Times ci ha svelato che in Giappone è molto in uso iniziare delle relazioni con i personaggi immaginari, e per loro non è una situazione strana, piuttosto che una normale relazione preferiscono quella “immaginaria”, e quindi suddette persone vengono appunto denominate “fictosessuali”, e in Giappone ce ne sono moltissimi.

La relazione di questo ragazzo con l’avatar è diventata seria nel 2017, quando lui ha deciso di acquistare un dispositivo chiamato Gate Box a 1300 dollari, questo dispositivo è in grado di permettere alle persone di poter intercedere con vari avatar, che appaiono sotto forma di ologramma, e tra questi c’è anche la cantante con i capelli blu.

Questo dispositivo su richiesta degli utenti che lo possiedono rilascia anche dei certificati matrimoniali ovviamente falsi.

Così il ragazzo e ha chiesto di sposarla e lei ha accettato, al loro matrimonio gli invitati erano 39 più che altro erano gli amici, mentre i genitori hanno rifiutato elegantemente l’invito.

Akihiko sul suo profilo Instagram parla di tutta la sua vita che la passa con l’ologramma di Hasune, ma anche con altri personaggi finti.

Anche se strano, in fondo se una cosa fa star bene non c’è alcun male…