Autovelox da record: questo ha fatto più di 60.000 verbali in 2 anni!

Autovelox da record: questo ha fatto più di 60.000 verbali in 2 anni!

Autovelox da record: questo ha fatto più di 60.000 verbali in 2 anni!

Oggi andremo a parlare di autovelox micidiali, si, proprio quelli che se non sei attento ti fanno arrivare quelle multe salatissime da pagare. In particolare andremo a parlare dell’autovelox che si trova a Carmagnola sul rettilineo della provinciale 20, questo modello ha dei numeri da record! Andiamo a scoprire tutto all’interno dell’articolo

Autovelox da record: questo ha fatto più di 60.000 verbali in 2 anni!
Credit photo: Adobe

Autovelox da record: questo ha fatto più di 60.000 verbali in 2 anni!  

Da quando è stato attivato il 20 dicembre 2019 al 31 dicembre 2021, ha fatto circa 60 mila contravvenzioni, incassando circa 3 milioni e 700 mila euro, metà del ricavato di questi soldi sono stati destinati alla città Metropolitana, perché le installazioni di questi autovelox interessano le strade extraurbane che sono state gestite dalla vecchia Provincia, metà degli incassi spetterà a loro.

E per legge, quei soldi devono essere usati per migliorare le strade e per progetti in merito alla sicurezza.

Il comandante della polizia locale Donatella Creuso, ha reso noti i dati sull autovelox di Salsasio nel comune di Carmagnola, in un documento che è stato pubblicato il 30 marzo in una sezione apposita del sito del Comune.

In questo documento che è stato pubblicato si legge che: «il progetto definisce quanto richiesto dall’Amministrazione per salvaguardare l’incolumità degli utenti della strada provinciale 20 del Colle di Tenda e della Valle Roja. Imponendo comportamenti più rispettosi, nella necessità di limitare i numerosi sinistri stradali tutti causati dall’eccessiva velocità degli automobilisti».

Nell’anno 2019, e precisamente dal 20 dicembre al 31 sono stati effettuati 5.405 verbali, invece nel 2020 sono stati effettuati 33.374 verbali, mentre nel 2021 si sono abbassati a 21.798. Questo calo è dovuto probabilmente ad un maggior senso di responsabilità a seguito della fama del temibile macchinario, ma anche alle varie limitazioni in merito al Covid-19, come ad esempio lo smart working, che hanno fatto abbassare il numero di viaggiatori sui veicoli.

L’autovelox di Carmagnola durante la pandemia è sempre rimasto attivo, al Comune il costo di noleggio del suddetto autovelox costa 60.959 euro all’anno.  L’ammontare di tutti i verbali che sono stati fatti è di 3.693.645 euro, metà rimarrà al Comune e invece 315 mila euro verranno dati alla Città Metropolitana.

Il sindaco Ivana Gaveglio afferma che: «A Salsasio, il punto dove è stato installato il velox, persistevano problemi di viabilità storici che un giorno speriamo di poter cancellare completamente con la tangenziale. E l’occhio elettronico è stato installato per ragioni di sicurezza. Non solo, avevamo detto fin da subito che il ricavato delle multe sarebbe stato usato per investimenti sul territorio. Ed è stato fatto con la nuova pista ciclabile dei Tuninetti, che la gente aspettava da una vita e in futuro pensiamo al passaggio pedonale su Casanova».